Per trovare il Suo referente

Per trovare il Suo referente

  trovare
Trovare l'argomento
Cambia lingua

29-Aug 2018: Intensificata la collaborazione tra Boeing Portland e HAIMER in seguito alla comune adesione a OMIC R&D

La partnership tra l’azienda Boeing e il Gruppo HAIMER espanderà strategicamente grazie ad una comune adesione all’istituzione OMIC R&D. Nella foto sono William Gerry, Program Manager Global Technology per Boeing Research and Technology (a sinistra) e Andreas Haimer, Presidente del Gruppo HAIMER (alla destra),all’inaugurazione ufficiale dell’adesione di Haimer a OMIC.

Scappoose, Oregon; Agosto 13, 2018 – Nel  Centro di Ricerca e Sviluppo  Oregon Manufacturing Innovation Center Research and Development (OMIC R&D) è incrementato il numero degli associati questo mese grazie  all’adesione di HAIMER, un’azienda tedesca  leader mondiale nel settore degli utensili, del calettamento, della bilanciatura e del presettaggio. Con un totale attuale di diciassette soci provenienti da industrie manifatturiere e di tre università pubbliche dell’Oregon, il Centro  di Ricerca e Sviluppo situato a Scappoose, in Oregon (USA) continua ad operare a livello mondiale per lo sviluppo di tecnologie di produzione di metalli avanzati mediante la ricerca collaborativa e le attività di sviluppo.


Attraverso questa collaborazione, Boeing, con il suo Centro di Eccellenza e la sua sede produttiva per la lavorazione di metalli difficili, situata a Portland, in Oregon, ha intensificato la sua partnership con HAIMER sponsorizzando una comune adesione a OMIC R&D.


La cooperazione tra Boeing e Haimer è iniziata più di 10 anni fa quando il sistema di protezione anti-sfilamento  HAIMER’s Safe-Lock™ ha generato dei grandi cambiamenti presso la Boeing. Con una delle fabbriche per la lavorazione del titanio più grandi al mondo, Boeing Portland ha definito gli standard per gli utensili da taglio e per i mandrini per la lavorazione di materiali difficili. La partnership è stata rafforzata strategicamente con l’investimento e il supporto di HAIMER quale nuovo membro di OMIC R&D.


Grazie ai suoi vantaggi dal punto di vista tecnologico, il sistema Haimer Safe-Lock™ è diventato uno standard presso la Boeing di Portland per le operazioni di sgrossatura.  Haimer ha implementato la politica sull’accessibilità alla licenza, in base alla quale altri produttori di utensili americani offrono questa tecnologia quale soluzione standard correntemente in uso nelle lavorazioni di fresatura alla Boeing.


Di fatto, l’azienda Boeing ha ricevuto un IP, una licenza per il brevetto e il marchio da HAIMER per poter rispondere velocemente alle  proprie esigenze  durante le operazioni di lavorazione con questa tecnologia innovativa. Prima di implementare il Safe-Lock™ nella propria produzione, Boeing era alla ricerca di un sistema per prevenire lo sfilamento degli utensili da taglio che può causare alti costi dovuti agli scarti.
Per oltre 10 anni, da quando è stato implementato il Safe-Lock™, non si è verificato alcun caso di sfilamento degli utensili sui propri  componenti costosi , in questo modo sono stati prevenuti scarti costosi e danni alla lavorazione, un problema diffuso prima dell’implementazione con il  Safe-Lock™.


William Gerry, Global Technology Program Manager della Ricerca e Sviluppo di Boeing afferma: “Boeing presta molta attenzione al controllo e invita gli associati a collaborare e a contribuire alla ricerca e allo sviluppo di OMIC. Siamo contenti dell’adesione di HAIMER , che conosciamo quale produttrice di tecnologie di utensili, di calettamento, di bilanciatura e di presettaggio d’alta qualità, sulla quale  Boeing fa molto affidamento  per questo incarico. HAIMER può sostenere OMIC R&D e i suoi associati con tecnologia moderna e soluzioni di connettività Industria 4.0.


OMIC R&D è il quindicesimo centro di ricerca al mondo fondato con Boeing alla guida, e il primo sponsorizzato da Boeing negli Stati Uniti. La sua missione è di mettere insieme aziende manifatturiere e istituti d’ istruzione superiore in un ambiente innovativo, in cui la ricerca applicata Outside-in con la facoltà e gli studenti universitari risolve problemi reali a produttori avanzati e allo stesso tempo forma la generazione futura di ingegneri e tecnologi. Le aziende associate condividono le macchine, l’attrezzatura, gli utensili e l’esperienza in modo da creare un’operazione di Ricerca e Sviluppo molto dinamica e innovativa per gli associati.


Andreas Haimer, Presidente del Gruppo HAIMER, ha spiegato durante la stretta di mano ufficiale dopo essere diventato membro di OMIC R&D, “Siamo orgogliosi e contenti di essere diventati soci insieme a Boeing, uno dei leader per la produzione di aerei e uno dei nostri più grandi clienti globali.


L’investimento e l’associazione a OMIC R&D rappresentano un chiaro impegno per la comunità, per i nostri clienti e per l’intera industria manifatturiera in Oregon, per la produzione americana e del Nord Ovest del Pacifico.


OMIC R&D è la piattaforma ideale per condividere questo tipo di pratiche ottimali rendendo maggiormente competitivi i produttori dell’Oregon e dell’America. Oltre alla Boeing di Portland noi sosteniamo fortemente le sedi principali di Boeing negli Stati Uniti. con le nostre tecnologie di sistema in Auburn, Seattle, Everett, Helena, St. Louis e Friedrickson.”


HAIMER si unisce a 19 altri membri dell’università e dell’industria presenti nella struttura di Scappoose di OMIC R&S. Craig Campbell, direttore esecutivo di OMIC R&D afferma:


“Le attività di ricerca di produzione avanzata Outside-in dell’Oregon Institute of Technology, dell’Università Statale di Portland, e dell’Università Statale dell’ Oregon intendono trovare una soluzione ai problemi posti in produzione al Centro OMIC R&D in modo da sostenere i propri associati. A causa dei notevoli investimenti da parte del governo locale e statale, la OMIC R&D è diventata un’attrazione per le aziende manifatturiere globali e sta mantenendo la  sua promessa in quanto guida economica per lo stato e per la regione.”


Il modello OMIC R&D focalizza la sua ricerca aiutando le industrie locali a incrementare la propria competitività creando una partnership reale e con l’integrazione nell’economia locale.


Mentre le attività di ricerca si espandono con macchinari molto costosi e di valore elevato in produzione, la OMIC R&D incrementerà la produttività statale e regionale stimolando la crescita economica e lo sviluppo.
In linea con progetti di ricerca applicata di OMIC R&D sono previsti dei programmi di apprendistato pratico “guadagno e formazione” presso il Centro Training di PCC OMIC , diretto dall’Università di Portland  e situato in una struttura vicina che PCC sta costruendo. Mentre il Centro Training è in costruzione, il PCC ha una base provvisoria presso la Scuola Superiore di Scappoose.


Brendt Holden, Presidente di Haimer USA e Nord America con sede a  Chicago, IL riassume così la  partnership: “Siamo stati contenti di aver potuto sostenere diverse sedi nel Nord Ovest negli ultimi 15 anni con macchine   per calettamento e per la bilanciatura che hanno contribuito a ridurre i  costi di operazione e  ad incrementare la produttività. Con il presettaggio,  con i mandrini e gli utensili per la fresatura siamo diventati un fornitore di sistema attorno alla macchina utensile.


Recentemente siamo stati coinvolti in progetti multipli di presettaggio nel Nord Ovest che possono ridurre i tempi di set up e incrementare significativamente   l’efficienza dell’operazione con l’implementazione della tecnologia industria 4.0 mediante la funzionalità della gestione degli utensili.


Siamo contenti di poter condividere le attrezzature e le conoscenze all’interno di OMIC con l’obiettivo di rendere i set up dei progetti di R&D il più possibile efficienti.”

Vai alla panoramica
selezione